Passaggi d’acqua

“Passaggi d’acqua” Immagini di Luca GILLI

E’ con piacere che il Circolo fotografico “Renato Brozzi” presenta la mostra fotografica sul lavoro di ricerca sul territorio del fotografo Luca GILLI, intitolata “Passaggi d’acqua”.

Grazie all’Amministrazione Comunale di Traversetolo, in particolare all’Assessorato alla Cultura che dimostra nuovamente di sostenere le attività culturali promosse dalle realtà del paese, anche in questa occasione avremo a disposizione lo spazio espositivo presso il Centro Culturale “La Corte”, in via F.lli Cantini, 8 a Traversetolo (PR)

La mostra proporrà al pubblico 35 stampe analogiche bianconere ai sali d’argento su carta baritata.

L’inaugurazione ufficiale avrà luogo sabato 1 maggio alle ora 16,30 alla presenza dell’autore che si presterà per un interessante incontro/dibattito condotto dal presidente del Circolo Fotografico “Renato Brozzi” Marco Freschi

Per l’occasione, sono stati realizzati il catalogo della mostra e un DVD con una intervista all’autore, entrambi in vendita.

Il periodo di allestimento sarà dal 1 maggio al 20 maggio

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

Sabato 1 maggio, ore 16,30. Inaugurazione della mostra e incontro con l’autore

Martedì 8 maggio, ore 21,00. Incontro di approfondimento con l’autore aperto a tutti gli appassionati della fotografia

Orari di apertura della mostra:
Sabato, Domenica e Festivi:
9,30-13,00 / 17,30-22,00

Sono possibili visite su prenotazione in orari differenti.

Si ringraziano le realtà che ci sostengono nell’iniziativa:

Provincia di Parma – Assessorato alla Cultura
Comune di Traversetolo – Assessorato alla Cultura
Telm Srl – Montecchio Emilia (RE)
Officina Meccanica Monti Roberto – Reggio Emilia
Conad traversetolo
Fotolaboratori Bellinghi – Parma
Pianza Renzo & Figli snc – Traversetolo (PR)
Centro Photo Molinari – Parma

NOTE SULL’AUTORE

Luca Gilli vive a Cavriago (Reggio Emilia). Laureato inscienze naturali all’Università di Parma, da diversi anni lavora come fotografo sviluppando la propria ricerca attraverso la realizzazione di progetti specifici.
In questo ambito riceve da sempre il sostegno e la complicità dell’amico fotografo Vasco Ascolini. Nel 2004 è stato invitato a presentare la sua ricerca alla proiezione“L’Ecole Photographique de Reggio Emilia” organizzata da Gens d’Images alla Maison Européenne de la Photographiedi Parigi. L’associazione ECUME (Echanges Culturel en Méditerranée) di Marsiglia lo ha invitato, nel novembre
2005, a partecipare all’Atelier de création Photographique sur la ville al Festival Méditerranéen d’Alexandrie: photo, musiques, cinéma.
I lavori dell’atelier sono stati esposti al Musée Mahmoud Saïd di Alessandria. Nello stesso
anno l’Istituto Italiano di Cultura del Cairo gli ha dedicato un’importante personale. Successivamente i suoi lavori sono stati esposti in varie mostre personali e collettive in Italia e all’estero.
Nell’anno in corso ha partecipato con progetti specifici a Fotografia Europea di Reggio Emilia e al Milan Image Art Fair ed ha esposto, con due diverse personali, ad Arles durante i Rencontres. Sue fotografie fanno parte di collezioni private e delle collezioni permanenti della Bibliothèque Nationale di Parigi, del Musée de la photographie a Charleroi, della Kunstbibliothek di Berlino, del Musée d’Art Moderne et Contemporain di Strasburgo, del Musée Réattu di Arles, dell’École Nationale Supérieure des Beaux-Arts di Parigi, del Thessaloniki Museum of Photography di Salonicco, della Fototeca della Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia, del Centro di Ricerca e Archiviazione della Fotografia di Lestans e della collezione Italo Zannier a Venezia. L’autore ha realizzato alcune pubblicazioni fotografiche personali e sintesi di suoi lavori sono presenti nei cataloghi di diverse esposizioni collettive.