20° Spazio Portfolio / risultati

Proclamati i vincitori della prima tappa di “Portfolio Italia – Gran Premio Fujifilm”, tenutasi per la prima volta ONLINE, con letture portfolio aperte al pubblico.

L’opera vincitrice è “Journey to the lowlands” di Valeria Sacchetti con la seguente motivazione: “Con un percorso traversale nei luoghi di origine, scovandola all’interno di un territorio rurale apparentemente privo di caratteristiche peculiari, l’opera pone in luce un’umanità unica , straordinaria, al tempo stesso vera nella sua quotidiana semplicità . Un linguaggio poeticamente coerente armonizza gli incontri riunendo le singole entità in un canto corale.

Secondo classificato è “Upnea” di Uliana Piro con la seguente motivazione: “Un progetto/diario, narrazione in diretta del periodo della quarantena, nel quale l’autrice ci fa avvicinare al suo vissuto non semplice, sospeso tra la solitudine e una patologia cronica. Con un linguaggio che unisce immagini, parole e segni grafici, riesce a darci un racconto genuino e accorato, personale e poco mediatico dei mesi vissuti rinchiusa.

La giuria ha inoltre deciso di assegnare due menzioni speciali ai seguenti lavori:
“# Daily Triptych” di Rossatelli Sara con la seguente motivazione: “Un lavoro autobiografico che riesce a parlare in modo poetico, simbolico ed al contempo efficace di un periodo complicato, mostrando il senso di serenità e quiete trovati nella nuova quotidianità. Con delicatezza siamo condotti dall’autrice attraverso un percorso che ne evidenzia i cambiamenti e l’evoluzione sottolineando la forza dei sentimenti attraverso oggetti, stati d’animo e legami affettivi.

“Campo” di Beniamino Pisati con la seguente motivazione: “La forza narrativa, del portfolio fotografico, ci rivela con profondità la vita in una fattoria, dell’isola di Cuba, che coltiva piante del tabacco.
Ogni immagine, con una consapevole visione, simbolizza le attività quotidiane che, con il loro perpetuarsi, conformano i ruoli e quindi le identità dei singoli e della comunità.
Il paesaggio naturale fa da sfondo a un’armoniosa storia di vita familiare che esalta il ruolo di ogni generazione e ama gli animali, da lavoro e domestici.
Nella rivelazione fotografica, la fatica e l’umile condizione materiale restano sullo sfondo e danno colore e sapore agli autentici valori umani, vissuti da questa gente.
Complimenti ai vincitori, e a tutti gli Autori che hanno partecipato.
Alla prossima tappa!