Viaggi che amo

‘VIAGGI CHE AMO’:
OLTRE 1600 LE FOTO PARTECIPANTI AL CONCORSO
DI AMERICAN EXPRESS

Il concorso dà uno spaccato interessante sui ‘viaggi che amano’ gli italiani e sui soggetti che rappresentano meglio le emozioni del viaggio.

Milano, 11 dicembre 2013 – C’è tempo fino al 20 dicembre per partecipare al concorso fotografico ‘Viaggi che Amo’ (www.viaggicheamo.it), iniziativa pensata da American Express per il lancio della nuova Carta Italo American Express, ‘Nata per amare chi viaggia’, che darà vita a una mostra fotografica dal vivo.

‘Viaggi che Amo’ è il concorso fotografico che invita tutti i viaggiatori a raccontare e condividere la propria idea di viaggio e le proprie emozioni attraverso uno scatto con smartphone, tablet o macchina fotografica. Grazie a questi device e a tutte le nuove App disponibili, la fotografia sta diventando sempre più una forma di espressione ‘immediata’ e di condivisione della quotidianità, non solo una modalità per fissare ricordi da conservare o paesaggi da mostrare agli amici. Viene da qui il successo del concorso, che in poco più di un mese ha collezionato oltre 1600 foto.

Il mare: il soggetto più amato
Tra tutte le foto che prendono parte al concorso, i paesaggi marini sono i più numerosi: per molti dunque l’essenza della magia della vacanza e del viaggio ha come protagonista il mare. Ma anche i paesaggi urbani sono evocativi del viaggio e rappresentano una grossa fetta delle immagini partecipanti al concorso: gli scatti che ritraggono le capitali europee e in particolare Londra, Parigi, Venezia e Roma battono le foto che immortalano gli USA, di cui il Grand Canyon e New York rappresentano le mete più fotografate. Infine, gli animali, da compagnia o selvaggi, diventano i protagonisti di molti scatti a memoria dei viaggi più belli.

Lombardia: terra di… viaggiatori e fotografi
L’amore per viaggi e fotografia è un tema che accomuna tutto il Paese, da nord a sud, infatti, le regioni italiane che hanno caricato il maggior numero di foto sono: al primo posto la Lombardia, seguita da Lazio, Campania, Piemonte e Sicilia. Nonostante la Lombardia sia in testa alla classifica, Roma batte Milano come città di appassionati fotografi.

Come partecipare? Niente di più semplice
Per partecipare a ‘Viaggi che Amo’ è necessario registrarsi sul sito www.viaggicheamo.it – compilando i campi indicati o utilizzando Facebook Connect – dopodiché sarà immediatamente possibile inviare gli scatti. Due le modalità previste: i ‘viaggiatori’ potranno caricare le foto direttamente sul sito www.viaggicheamo.it oppure inviarle all’indirizzo e-mail del concorso info@viaggicheamo.it.

I propri scatti in una mostra dal vivo
Tra le fotografie che parteciperanno al concorso, saranno selezionati i 27 scatti più belli da una giuria di esperti, tra cui Denis Curti dell’agenzia Contrasto. Per i fortunati vincitori, oltre ai numerosi premi in palio (comprendenti una fotocamera reflex, dei tablet e carnet Italo per la tratta Milano/Roma in ambiente Smart) ci sarà la soddisfazione di vedere celebrati i propri scatti in una mostra fotografica dal vivo che si terrà nei primi mesi del 2014.

“Siamo molto soddisfatti del grande successo che il nostro concorso sta ottenendo, sia in termini di quantità che di qualità”, commenta Melissa Peretti Vice President, Head of Marketing, Partnerships & Small Business, di American Express Italia. “L’alto numero di adesioni dimostra come la fotografia sia una forma di espressione artistica e di comunicazione amata da moltissimi, in grado di rinnovarsi e semplificarsi, grazie anche ai nuovi device e alle applicazioni, permettendo agli appassionati di fissare le emozioni e i ricordi più belli in qualsiasi momento e ovunque si trovino”.

“La fotografia è, soprattutto, condivisione. La rivoluzione del digitale ha modificato la struttura del linguaggio per immagini, creando nuovi spazi per la narrazione, concedendo una più fluida e spontanea possibilità per l’espressione e la declinazione dei sentimenti… la relazione tra fotografia e social network non è di sudditanza. La potenza delle immagini ha molto influito sulla costruzione e l’impostazione delle nuove piattaforme di comunicazione. Oggi si può, finalmente, parlare attraverso il linguaggio delle immagini. Da qui il successo di questa iniziativa. L’idea del viaggio senza una fotografia, non può esistere”. Dichiara Denis Curti, Direttore della sede di Milano dell’agenzia foto giornalistica Contrasto.

Clic.he n.13

Carissimi
E’ on line VOYAGE il N° 13 di  CLIC.HE’ Webmagazine di fotografia e realtà visuale www.clic-he.it
Vi invitiamo a visitare i Portfolio dell’Area Tematica, le nuove Recensioni, gli aggiornamenti dell’Area Eventi,  nonché a collaborare al prossimo N° 14  “UNICO” in uscita a  GENNAIO 2014 >Collabora.
Scadenza invio Progetti per l’Area Tematica 10 DICEMBRE 2013 L’Area Recensioni e l’Area Eventi si aggiornano invece in modo continuato, con pubblicazioni a cadenza settimanale, tutte le info per partecipare semrpe nel menù Collabora del sito
 

Oasis PhotoContest 2013

Logo Oasis Photocontest 2013 small

Oasis PhotoContest 2013
Premio internazionale di fotografia naturalistica

Iscrizioni aperte fino al 25 dicembre 2013

Ritorna come di consueto l’appuntamento con il Premio Oasis PhotoContest, la più grande vetrina italiana e una delle più importanti a livello internazionale, dedicata alla fotografia naturalistica.
Una giuria composta dai direttori dei principali magazine europei di natura e foto, porterà alla ribalta internazionale le immagini selezionate

Le iscrizioni si chiudono il 25 dicembre 2013

Al vincitore assoluto sarà assegnato il prestigioso Trofeo Oasis PhotoContest, un’opera in bronzo dello scultore Michele Vitaloni più un premio in denaro di 2.000 euro. Al Campione italiano verrà assegnato il Trofeo Press Tours più un viaggio (all inclusive) a Cuba. Un premio speciale sarà assegnato dalla rivista Oasis.

Dieci premi da 500 euro in denaro verranno consegnati ai vincitori delle 10 sezioni della categoria adulti.
Premi in denaro e attrezzature ai migliori classificati delle 12 sezioni.

Una selezione delle immagini più suggestive selezionate dalla rivista Oasis comporrà la mostra “Oasis PhotoContest Tour 2014” che il prossimo anno oltre a fare tappa nelle principali città italiane, sarà esposta in occasione di importanti eventi europei dedicati alla fotografia naturalistica.

Tutti i partecipanti al Premio saranno inseriti nell’Albo d’oro del catalogo, dove saranno pubblicate, oltre alle 103 foto vincitrici, le circa 500 immagini che passeranno alla fase conclusiva del concorso

Tutte le informazioni e le modalità di iscrizione sono sul sito del concorso: www.oasisphotocontest.com

Per i giornalisti, i blogger, i responsabili di associazioni, sono a disposizione foto di repertorio e materiale iconografico, sia in risoluzione web che per la stampa, ai seguenti link:

Alta risoluzione: http://tinyurl.com/OasisHR

Bassa risoluzione: http://tinyurl.com/OasisLR

Iceland – land of water, fire and ice

iceland itunes

Libro interattivo con oltre 100 immagini, collegamenti web e video.
Fotografie di Andrea Severi e testi di Manuela Arrigoni.

Nove giorni, otto compagni di viaggio e 1700 Km percorsi.
Una terra dove ghiaccio e fuoco duellano in un’eterna ed epica battaglia, dove primordiali paesaggi si modellano attraverso le mani del Creatore, regalando a noi umani indelebili emozioni.

Disponibile solo per iPad sull’Apple Store:
https://itunes.apple.com/it/book/iceland/id706082403?mt=11

Eternit A

_DSC1704-2
© Alessandro Passerini, “Campi Arati”

La difficoltà maggiore della prevenzione è il riconoscere le cause della malattia.
Eternit A è un contenitore composto da diversi progetti fotografici che permettono di vedere e riconoscere tali cause, e sensibilizzare sulla prevenzione.
Diversi linguaggi e punti di vista che aiutano a comprendere chi sia questo ‘killer silenzioso’ e la sua assoluta imparzialità nello scegliere le vittime.

In occasione della 9^ Giornata del Contemporaneo promossa dall’AMACI e in contemporanea con il Festival di Internazionale che ogni anno si tiene nella città di Ferrara, vengono presentai on line tutti i 10 progetti finora pervenuti, presto esposti in diverse location nazionali.

Il progetto fa parte di un’azione di sensibilizzazione sul problema amianto portato avanti da più di 2 anni dal comune di Migliarino (FE), veicolato da diverse iniziative culturali (come gli ormai noti concorsi di letteratura e pittura) intitolate alla concittadina Paola Occhi, esempio di valore umano e civico, vittima dell’amianto.

Sede della mostra: online. http://premiopaolaocchi.wordpress.com/eternit-a/